Alta Badia Orienteering: “Nel ‘Trofeo delle Regioni’ aspettiamo 800 orientisti, il triplo del 2011”

A poche settimane dalla partenza del “Trofeo dello Regioni”, gara di Orienteering in Alta Badia, il tecnico di IKP Prato Massimo Bianchi racconta l’iter che ha portato alla mappatura dell’area in cui si sono già avviati i lavori di rilevazione dei percorsi definiti entro specifici confini dove i partecipanti metteranno alla prova il loro coraggio in una avvincente sfida di orientamento.


I giorni che separano dalla grande evento del Trofeo delle Regioni sono sempre più ridotti. Corvara in Badia si sta “attrezzando” per ospitare gli orientisti di tutte le Regioni d’Italia e d’Europa pronti a sfidarsi nella gara di Orienteering che, il 15 settembre, si disputerà su area urbana, mentre domenica 16 si sposterà tra i boschi dove le emozioni e la suspence saranno sicuramente maggiori, complice la natura, la fitta macchia e la sensazione di essere “in balia di stessi”. L’evento, organizzato da Alta Badia Events in collaborazione con l’Associazione IKP Prato e con il supporto del Consorzio Turistico Alta Badia, sarà un’occasione per valorizzare il territorio ricco di scorci mozzafiato e area prescelta per trascorrere incantevoli soggiorni.
Il tecnico Massimo Bianchi, Direttore di Gara della Manifestazione Alta Badia Orienteering valida come Trofeo delle Regioni 2012 – Tecnico e istruttore FISO – Federazione Italiana Sport Orientamento, ci aggiorna con dettagli tecnici sulla mappatura e sul percorso ormai in via di definizione.

A che punto sono “i lavori” di predisposizione di mappe e percorsi?
Nel mese di luglio sono stati effettuati i rilievi cartografici che prevedevano l’ampliamento dell’area dedicata all’Orienteering di circa 3 kmq2. I cartografi Daniele Pagliari, Rodolfo De Ferrari e Giaime Origgi hanno rilevato le zone di interesse per le gare del “Trofeo delle Regioni”, anche se il tempo non è stato dei migliori, sono riusciti, con due giorni di ritardo rispetto alla tabella di marcia, a ultimare i rilievi del bosco.
Il tecnico Origgi ha eseguito il lavoro in quota nella zona dell’altopiano del Pralongià, mentre gli altri due collaboratori sono stati impegnati nelle zone limitrofe all’abitato di Corvara dove si svolgerà la staffetta di sabato 15 settembre. I lavori di rilievo sono andati di pari passo con il disegno della mappa e, dopo una settimana, i tecnici sono riusciti, partendo dai rilievi effettuati on field a disegnare definitivamente le mappe che saranno utilizzate per la “3 giorni Internazionale”.

Quando si terrà il “Trofeo delle Regioni” e cosa prevede il programma?
L’evento prenderà avvio il 14 settembre per proseguire fino al 16. In questi tre giorni si sperimenteranno tre differenti tipologie di gare. Il primo giorno,venerdì 14, ci sarà una competizione sprint regionale effettuata nel centro storico di Corvara, mentre i successivi giorni, gli Orientisti parteciperanno a una gara mista, il sabato nella gara a staffetta con due frazionisti, lungo un percorso intermedio tra il centro abitato e il bosco, mentre invece la domenica la gara di Orienteering avrà luogo esclusivamente in altura nello splendido altopiano del Pralongià

La pratica dell’Orienteering differisce tra pianura e montagna?
Certamente sì. In Alta Badia i percorsi sono tracciati a una altitudine variabile tra i 1.300 e i 2.000 metri. Dal punto di vista tecnico è più difficile effettuare i rilievi della mappa in una località montana rispetto a un’area collinare o pianeggiante soprattutto per la tipologia di sottobosco, i dislivelli del terreno e per la maggiore concentrazione di zona boschiva, meno lineare e più tortuosa. Al di là di queste differenze, il paesaggio come quello dell’Alta Badia, offre scorci mozzafiato che ripagano della fatica e della maggiore capacità di orientamento che i partecipanti devono attivare per trovare la giusta direzione verso l’uscita.

Saranno utilizzate molte lanterne?
I percorsi potranno estendersi tra i 2 e i 12 km. Domenica 16 settembre per la gara di Orienteering nel bosco saranno presumibilmente utilizzate circa 70 lanterne ma maggiori dettagli saranno disponibili dopo la metà di agosto.

E il percorso, è tutto pronto?
Lo staff sta lavorando alla composizione dei percorsi che saranno molto spettacolari e molto funzionali per la manifestazione del 15-16 settembre: l’obiettivo dell’Alta Badia Events con la collaborazione tecnica dell’IKP Prato è quello di rendere le gare come eventi veramente indimenticabili sia per gli atleti che arriveranno da tutta Italia e non solo, sia per i turisti e per i neofiti della Valle che proveranno per la prima volta questo sport. Entusiasmo e divertimento assicurati!

La prima edizione del “Trofeo dello Regioni”, è un evento valevole per il World Event Ranking. Nell’evento sono coinvolte le rappresentanze di Orienteering di tutte le Regioni d’Italia. Le iscrizioni si apriranno tre settimane prima dell’evento e si chiuderanno il giorno della gara. Un’altra grande novità per questa edizione del 2012 consiste nel numero di presenze previsto:si stimano oltre 800 persone, contro le 300 che hanno partecipato lo scorso anno, un vero boom di adesioni!

Cos’è l’Orienteering? È una disciplina sportiva che si pratica utilizzando una carta topografica realizzata appositamente per questo Sport, con segni convenzionali unificati in tutto il mondo. È una prova contro il tempo, in cui il concorrente, con l’ausilio di una carta topografica particolareggiata e della bussola, deve raggiungere nel minor tempo possibile il traguardo, transitando per una serie di punti di controllo. Una disciplina sportiva che unisce intere famiglie, appassionati, sportivi, atleti. La pratica dell’Orienteering può essere intesa come un’ottima attività fisica da praticare tutti i giorni, di corsa o come una rilassante passeggiata nelle palestre a cielo aperto che la Natura ci propone.

Tutto sembra pronto, quindi, per l’atteso appuntamento di settembre, tra sentieri, boschi, bussole e .. voglia di divertirsi, partecipando a una gara che farà parlare di sé.

Maria Cristina Caccia
Addetta Stampa
mariacristina.caccia@mentalitasportiva.it
mobile +39 338 7721546

FONTE: www.mentalitasportiva.it/altabadiaorienteering

Informazioni su 20taskforceitaly

2.0 TaskForce Italy - Il primo social network "Made in Italy" dedicato alla diffusione del 2.0 come strategia aziendale in Italia. La nostra mission è quella di creare uno spazio virtuale, condiviso da più professionisti del mondo ICT e della Comunicazione in Azienda e da vari Attori delle dinamiche del Web, una Task Force di Professionisti della Rete per fornire alle Aziende Strumenti WEB 2.0 veramente utili. 2.0TaskForceItaly vuole essere un luogo di incontro e supporto alle DOMANDE e RICHIESTE delle Aziende, open a grandi Corporate e Multinazionali, PMI (non dimenticando l’ importanza che rivestano nel tessuto economico italiano), enti locali, istituzioni, PA e molte altre realtà. L’azienda ha un luogo dove diffondere i propri Media mentre il Professionista trova molteplici opportunità mettendo a disposizione il proprio Known-how.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: