Siena Solutions Conference: Rinnovabili.it media partner web della Conferenza internazionale

Certosa di Pontignano (SIENA) 3, 4 e 5 luglio 2013
Diretta Twitter, interviste video e un puntuale reportage della tre giorni toscana: Rinnovabili.it ti racconta da vicino uno degli appuntamenti internazionali, coordinato dall’Università di Siena e targato ONU, più attesi ed autorevoli sui temi della sostenibilità. Saranno presenti grandi personaggi della scienza e dell’economia green tra i quali, primo tra tutti, l’economista americano Jeffrey Sachs responsabile della rete Sustainable Development Solutions Network delle Nazioni Unite lanciata dallo stesso segretario generale Ban Ki Moon nel settembre 2012.
Segui l’evento, dal 3 al 5 luglio, su http://www.rinnovabili.it con reportage, videointerviste e aggiornati in tempo reale con la diretta twitter (l’hashtag ufficiale: #MEDSOL13)

Rinnovabili-it_600

Roma 24 giugno – Rinnovabili.it (http://www.rinnovabili.it) è pronto a raccontarti da vicino cosa significhi parlare di sviluppo sostenibile per l’area del Mediterraneo. Il quotidiano web, diretto da Mauro Spagnolo, sarà infatti il media partner italiano della First Siena Solutions Conference: Sustainable Development Solutions for the Mediterranean Region, l’importante evento organizzato dal Med Solutions dal 3 al 5 luglio prossimi.  La tre giorni internazionale, punto nevralgico di un percorso ambizioso e complesso portato avanti dall’Onu, si terrà all’Università di Siena, presso la Certosa di Pontignano e riunirà allo stesso tavolo esperti, rappresentanti di istituzioni, gruppi di ricerca, leader della società civile, accademici e studenti con un unico obiettivo: individuare le sfide per lo sviluppo sostenibile che spettano all’area del Mediterraneo e definirne le soluzioni più convincenti. E’ d’altra parte questo lo spirito con cui è nato Med Solutions, il Centro per il Mediterraneo presso l’Università di Siena, che fa parte del Sustainable Development Solutions Network delle nazioni Unite, ovvero la rete guidata dall’economista Jeffrey Sachs e lanciata a settembre 2012 dal segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki Moon.

“E’ una grande sfida e insieme un grande onore per l’Università di Siena fare parte del grande progetto del Sustainable Development Solutions Network”, ha detto il professor Angelo Riccaboni, rettore dell’Ateneo. “Siamo impegnati da anni negli studi sulla sostenibilità nell’ambito economico ed ambientale. Gli obiettivi sostenuti dal network hanno la prospettiva di un cambiamento che è epocale e che è insieme indispensabile per il futuro dell’umanità. Sostenibilità significa equilibrio e possibilità per le future generazioni di non ritrovarsi più in periodi come quello che stiamo vivendo, negativi sotto il profilo dello sviluppo economico dei paesi e delle opportunità per i singoli individui”.

Prof. Riccaboni

In questo contesto, Rinnovabili.it accompagnerà con il suo occhio multimediale l’intero evento, dall’apertura dei lavori il 3 giugno alle 9.30 fino all’individuazione e adozione di una prima serie di iniziative di soluzione per lo sviluppo sostenibile del mediterraneo, valorizzando al massimo i contributi degli oltre 90 partecipanti. In linea con la mission della testata, il quotidiano web offrirà ai suoi lettori abituali, e a tutti gli interessati all’evento internazionale, un servizio d’informazione a 360 gradi, a partire dalla diretta, a colpi di “cinguettii” sulla propria pagina Twitter @rinnovabiliit che coprirà in tempo reale la speciale tre giorni (hastag ufficiale #MEDSOL13). Inoltre, oltre alla consueta copertura informativa, Rinnovabili.it seguirà da vicino i protagonisti, nazionali ed internazionali, della conferenza con videointerviste dedicate che saranno visibili sia sul sito http://www.rinnovabili.it che sulla pagina di Youtube Rinnovabili.it
“Avere l’opportunità di veicolare contenuti scientifici di altissimo livello sui diversi temi della sostenibilità per farli arrivare, con linguaggio semplice ed accessibile a tutti, anche alle famiglie ed ai lettori non addetti ai lavori, ci è sembrata una scommessa straordinaria alla quale aderire con entusiasmo. L’accordo di partnership tra la nostra testata, Rinnovabili.it, e l’Università di Siena, attraverso il suo vulcanico rettore Angelo Riccaboni, è il frutto di una lunga e fattiva collaborazione” ha dichiarato Mauro Spagnolo, direttore Rinnovabili.it. “collaborazione che tenderemo ad ampliare e arricchire nell’ambito di questo ambizioso progetto”.

Per presentare la conferenza internazionale promossa dall’Università di Siena, oggi 25 giugno 2013 si tiene una conferenza stampa, alle ore 10.30, presso la sede della FAO (Mexico Room), a Roma, in viale delle Terme di Caracalla.

Rinnovabili.it – Il quotidiano web della sostenibilità, dell’efficienza energetica e dell’uso delle fonti rinnovabili. Ogni giorno fornisce un attento servizio informativo dalle più autorevoli fonti nazionali ed internazionali, oltre che commenti e inchieste di grandi firme del giornalismo e del mondo scientifico Italiano. Appena rinnovato nella veste grafica, nei contenuti e nella multimedialità, il quotidiano è suddiviso in 11 sezioni tematiche (Ambiente, Energia, GreenBuilding, SmartCity, Mobilità, Ecodesign, Innovazione, Cultura, GreenEconomy, Econormativa ed Eventi) oltre a 16 Blog monografici, 3 newsletter settimanali e molti servizi interattivi.

Ufficio stampa Rinnovabili.it
ufficiostampa@rinnovabili.it
0686211947
http://www.rinnovabili.it

Informazioni su 20taskforceitaly

2.0 TaskForce Italy - Il primo social network "Made in Italy" dedicato alla diffusione del 2.0 come strategia aziendale in Italia. La nostra mission è quella di creare uno spazio virtuale, condiviso da più professionisti del mondo ICT e della Comunicazione in Azienda e da vari Attori delle dinamiche del Web, una Task Force di Professionisti della Rete per fornire alle Aziende Strumenti WEB 2.0 veramente utili. 2.0TaskForceItaly vuole essere un luogo di incontro e supporto alle DOMANDE e RICHIESTE delle Aziende, open a grandi Corporate e Multinazionali, PMI (non dimenticando l’ importanza che rivestano nel tessuto economico italiano), enti locali, istituzioni, PA e molte altre realtà. L’azienda ha un luogo dove diffondere i propri Media mentre il Professionista trova molteplici opportunità mettendo a disposizione il proprio Known-how.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: