La gestione dell’acqua potabile in mano alle donne Succede in Olanda, ma il modello si può copiare

Se ne parla al convegno dell’Associazione Women Leaders International “Acqua sul pianeta, Acqua nell’universo” – 2 ottobre, ore 10, Istituto Nazionale per il Commercio Estero, in corso Magenta 59, Milano

Women Leaders International Acqua sul pianeta

La gestione dell’acqua potabile delle nazioni, in mano a sole manager donne. Sta succedendo in Olanda e in occasione di Expo, l’Associazione Women Leaders International, che anche in Italia conta su un’importante delegazione – la presidente è italiana -, ha deciso di dedicarne un convegno. “Acqua sul pianeta e nell’Universo” racconterà il caso olandese e affronterà il tema dell’acqua a 360° con l’Osservatorio astronomico di Brera, il laboratorio di analisi della Metropolitana Milanese, Enel Energia, Sinteco Impianti, l’Associazione Butterfly attiva in Africa, Città Nascosta e la nutrizionista Daniela Morandi.

Della “Valorizzazione del ruolo di leader della donna nel settore dell’acqua” ne parlerà Marjon Reiziger che, dopo aver passato quasi 20 anni a gestire i problemi idrici in Africa, ha fondato “Young Expert Program Water”, un’associazione legata al Ministero degli affari esteri, che ha l’obiettivo di esportare il modello olandese di gestione femminile dell’acqua.

“Siamo profondamente convinte – afferma Claudia Antonelli, presidente internazionale delle Women Leaders International – dell’importanza di sensibilizzare le donne su questo elemento, fonte di vita e di sostentamento per il nostro pianeta, tema sempre più strategico nei rapporti trasnazionali, legato all’universo femminile e al quale le donne possono dare un contributo distintivo”.

In coda al Convegno l’Associazione Women Leaders International premierà il vincitore del concorso dedicato ai giovani artisti dell’Accademia di Brera che hanno ideato video installazioni dedicate all’acqua, che si possono vedere per tutta la settimana dal 28 settembre al 2 ottobre all’ Enel Flagship Store di via Broletto.

Programma

Ore 9.30 Sala Pirelli, Istituto Nazionale per il Commercio Estero – Corso Magenta 59

Interverranno

Dott.sa Marjon Reiziger, Valorizzazione del ruolo di leader della donna del settore dell’acqua in Olanda;

Dott. Dario Corrisio, ENEL Energia Spa, L’acqua come fonte di energia

Dott.sa Angela Manenti, Responsabile del Laboratorio e Qualità Prodotto di MM Spa, Acqua di Milano dalla falda al punto di consegna

Dott. Giampiero Gelmi, Fondazione Butterfly , L’acqua bisogno Primario

Ore 11.00 Coffee break

Ore 11.30 Dott.ssa Daniela Morandi Nutrizionista, Acqua elemento essenziale per la salute

Adriano Schivolin, Dir. tecnico e Amm. Delegato Sinteco Impianti srl, tratterà il tema de ‘L’aria e la qualità alimentare’;

Dott.ssa Alessandra Filippi Imprenditrice-Storica dell’Arte, Il senso dell’acqua a Milano

Dott. Stefano Sandrelli, Astrofisico Osservatorio Astronomico di Brera, Acqua nell’Universo

Moderatore: Dott. Giannino della Frattina de Il Giornale che tratterà della “metafisica dell’acqua

Ore 12.45
Proclamazione vincitore Concorso Giovani Artisti dell’Accademia di Belle Arti di Brera – i video degli artisti verranno proiettati dalle ore 9 all’inizio del convegno, dalle ore 11 alla fine della pausa, dalle ore 12.45 alla fine dell’evento

Per informazioni

Veronica Carminati – Encanto Public Relations tel. 02 66983707
Veronica.carminati@encanto.biz – Cell. 334 3782823

Informazioni su 20taskforceitaly

2.0 TaskForce Italy - Il primo social network "Made in Italy" dedicato alla diffusione del 2.0 come strategia aziendale in Italia. La nostra mission è quella di creare uno spazio virtuale, condiviso da più professionisti del mondo ICT e della Comunicazione in Azienda e da vari Attori delle dinamiche del Web, una Task Force di Professionisti della Rete per fornire alle Aziende Strumenti WEB 2.0 veramente utili. 2.0TaskForceItaly vuole essere un luogo di incontro e supporto alle DOMANDE e RICHIESTE delle Aziende, open a grandi Corporate e Multinazionali, PMI (non dimenticando l’ importanza che rivestano nel tessuto economico italiano), enti locali, istituzioni, PA e molte altre realtà. L’azienda ha un luogo dove diffondere i propri Media mentre il Professionista trova molteplici opportunità mettendo a disposizione il proprio Known-how.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: